· 

Il Milk Pan

Chi lo dice che il Molise non esiste? E' proprio in questa piccola e umile regione che si trovano alcune tradizioni molto forti e soprattutto particolari. Le feste di Natale ormai sono quasi terminate, ma il dolce che vi presento oggi a me piace mangiarlo in ogni mese dell'anno. Quando una volta la mia zia di Campobasso ce lo fece assaggiare, me ne innamorai. Il Milk Pan è un dolce a forma di cupola (può tranquillamente essere il cugino del Parrozzo abruzzese, ma solo per la sua forma!) ed è stato creato dagli abili pasticceri della pasticceria Iannetta di Campobasso. La sua particolarità è il liquore che lo profuma, il liquore Milk appunto, sempre di invenzione dei maestri pasticceri molisani. La ricetta è ovviamente segreta, ma le imitazioni in giro sono tante. La difficoltà che soprattutto si incontra, se non si è di Campobasso, è nella reperibilità del liquore Milk che, essendo prodotto solo per questo dolce, è difficile da trovare, anzi si può dire che non esiste! Ma si può ovviare a questo problema sostituendo il Milk con il liquore Strega. La versione del dolce che vi lascio è quella che le mie zie hanno dato a mia mamma: dalle mani di queste donne molisane vengono fuori cose davvero speciali e se qualcuno dice che il Molise non esiste meglio così, non sa cosa si perde!

Ingredienti:

  • 300 g di burro morbido
  • 300 g di zucchero
  • 6 uova
  • 160 g di farina
  • 120 g di liquore Strega
  • 1 bustina di lievito per dolci

per la copertura:

  • 250 g di cioccolato bianco
  • 1 cucchiaio di Nutella

Procedimento:

Separare i tuorli dagli albumi e lavorare i primi con lo zucchero; montare a neve gli albumi. Aggiungere il burro e il liquore al composto di tuorli e zucchero. Incorporare la farina e il lievito setacciati ed mescolare bene. Infine aggiungere poco alla volta gli albumi montati a neve senza smontarli. Mettere il tutto in uno stampo a forma di cupola imburrato e infarinato e cuocere in forno già caldo a 170°C per 1 ora. Mi raccomando: anche per questo dolce vale la prova stecchino!

Mentre il dolce si raffredda, preparare la copertura sciogliendo a bagnomaria il cioccolato bianco con la Nutella.

Spennellare la superficie del dolce con la glassa ottenuta e far raffreddare.

 

Questo è senza dubbio il mio dolce preferito delle feste! E la fetta mancante nella foto qui in basso è proprio la mia!

 

Buon appetito,

Rina di Zucchero & FaRina

Scrivi commento

Commenti: 0